Petto d’Anatra con fichi caramellati e semi

Settembre è il mese dei fichi,  frutto molto amato e apprezzato soprattutto per i sui tanti impieghi in cucina. Inoltre ben si sposa con la carne (come non citare il super classico “prosciutto e fichi”) in particolar modo anche con l’anatra. Oggi vedremo come si prepara il

petto d’anatra con fichi caramellati e semi

Ingredienti per 4 persone :

Un petto d’anatra (circa 600/700 gr.)

8 fichi

zucchero di canna

semi vari

sale & pepe q.b.

 

Procedimento:

Per iniziare si preparano i fichi, si dividono in 4 parti appoggiati sulla placca rivestita di carta da forno, si spolverizzano con dello zucchero di canna e si mettono al forno (già caldo) 180° per 10 minuti. A fine cottura distribuire sopra i fichi  dei semi a piacimento (in questo caso zucca e girasole).

Nel frattempo cuocere il petto d’anatra  scaldando una padella, appoggiarvi il petto d’anatra dal lato della pelle, coprire e cuocere a fuoco medio per 7 minuti. Finito il tempo girarlo e lasciarlo altri 4 minuti. Salare a fine cottura.

Questo tipo di cottura non richiede altri liquidi o grassi poiché la carne di anatra e in particolare la sua pelle ha il grasso necessario a creare la “reazione di Maillard”  cioè di abbrustolire bene il fuori e rendere succoso e saporito l’interno.

A fine cottura avvolger il petto in carta stagnola e farlo riposare per alcuni minuti, in questo modo si faciliterà la redistribuzione dei succhi rendendo la carne morbida e gustosa. Infine tagliare il petto longitudinalmente a mo’ di scaloppa e accompagnare con i fichi

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *